La Babolat Pure Drive è ormai da anni è la racchetta più venduta in assoluto. Questo perché Pure Drive è una racchetta che da sempre si adatta alla perfezione a tutti i tipi di giocatori: dall’amatoriale, per la sua facilità di gioco, fino al professionista per le sue performance di gioco.

Babolat Pure Driva: caratteristiche estetiche

Dal 1994 il colore che caratterizza la Pure Drive è da sempre il blu, proprio a identificare il modello storico della casa francese. In questa nuova veste grafica si alternano il blu elettrico ed un blu profondo, entrambi con finitura opaca e quasi ruvida al tatto. La percezione che si ha con la mano che sorregge il cuore della racchetta è davvero molto piacevole, quasi come fosse un oggetto perfettamente familiare.

Babolat Pure Drive

Esteticamente ha una linea decisamente accattivante e le due tonalità di blu sono simmetricamente invertite da destra a sinistra per fondersi nella parte alta della testa. I numeri caratteristici della Pure Drive sono invariati, quindi la configurazione di questa racchetta è la classica: piatto corde da 645cm2, schema corde 16x19, peso 300g e bilanciamento a 320mm.

Soluzioni tecniche

Le soluzioni tecniche adottate in questa nuova versione sono molteplici:

  • NEW FSI POWER:il sistema che associa l’utilizzo di grommet a forma di diamante e una maggiore spaziatura tra le corde in modo da consentire uno sweet spot di dimensioni ancora maggiori. Grazie a questa tecnologia, potenza e facilità nel generare spin ne sono ulteriormente aumentate.
  • HTR System: la configurazione degli stati di grafite del telaio è stata riprogettata per avere una maggiore rigidità torsionale che porta ad avere un’esplosività superiore nei colpi più intensi.
  • Elliptic Geometry: Il telaio è stato reso del 20% più rigido per riuscire a generare ancora più potenza. Questo sistema fa sì che telaio e corde interagiscano maggiormente per generare un controllo superiore e un maggiore all’impatto comfort.
  • SWX Pure Feel: grazie a questo efficace sistema di smorzamento vibrazioni si ha una sensazione e sensibilità all’impatto mai avute prima.

La nuova Babolat Pure Drive in campo

Ora vediamo come gioca in campo la nuova Babolat Pure Drive.

Caratteristica madre delle Pure Drive è da sempre la potenza e come le precedenti versioni anche questa spinge davvero forte. Il grosso del lavoro è stato fatto per incrementare le sensazioni di gioco e la precisione nelle traiettorie. All’impatto è quindi molto solida e stabile ed è decisamente più progressiva rispetto a prima: la palla esce forte dal piatto se l’impatto è violento, ma consente di avere una maggiore sensibilità all’impatto quando si colpisce la palla senza cercare la botta. È come se avessimo un telaio che aiuta nel momento giusto diventando preciso o potente nel momento giusto durante lo scambio.

Pure Drive gioca al meglio da fondo campo per la sua anima potente. Rispetto alle precedenti versioni l’impatto è ancora più solido a vantaggio di un comfort di gioco superiore. La sensibilità è molto aumentata e si percepisce perfettamente l’impatto sulla pallina. È inoltre facile apprezzare che, nonostante le performance di questa nuova racchetta siano aumentate rispetto alla vecchia versione, come sempre i colpi decentrati sono molto ben tollerati da Pure Drive; e proprio questa caratteristica la rendono il telaio più agonistico adatto anche ai giocatori amatoriali che potranno esprimere con facilità il loro miglior tennis.

Tornando alle caratteristiche di gioco di Pure Drive, da fondo campo è sempre facile generare colpi potenti e carichi di rotazioni, pur non essendo questa l’arma principale di Pure Drive, come invece lo è per Pure Aero. Pure Drive consente di generare colpi particolarmente profondi senza dover forzare troppo.

A rete risulta veloce e maneggevole e, come da fondo, è facile generare colpi precisi e profondi. Per concludere possiamo dire che, come era da aspettarsi, la nuova Babolat Pure Drive è il telaio più facile da gestire tra gli agonisti. Non è stata stravolta dalle precedenti edizioni, ma sono state apportate piccole modifiche per renderla ancora migliore.

Si tratta dunque di un telaio in grado di darvi tanta potenza e maneggevolezza senza trascurare una buona precisione nelle traiettorie. E come sempre tutto questo lo fa senza richiedere un grande sforzo ma con tanta facilità. La tolleranza sulla capacità tecnica del giocatore è quindi una caratteristica fondamentale di Pure Drive e questo ne fa davvero il telaio più adatto alla maggioranza dei giocatori.

Le sensazioni di gioco sono accentuate e la sensibilità sull’impatto con la pallina risulta particolarmente aumentata. Non occorre essere super esperti per poter apprezzare i lati positivi di questa racchetta. Risulta quindi facile generare colpi potenti.