É successo: si è rovinato, la colla ha ceduto e, colpo dopo colpo, il grip sta scivolando via dal manico. Un bel fastidio, mentre si gioca, ma nulla che non possa essere facilmente risolto. Come si monta il grip sulla racchetta? Abbiamo realizzato un piccolo manuale di istruzioni in 6 punti, corredato di breve video dimostrativo per facilitare la comprensione di questa semplice ma importantissima procedura.

Grip per la racchetta: cosa serve?

In via preventiva, per effettuare la sostituzione del grip dal manico, è ovviamente necessario sfilare via il grip precedente. Fatto questo, per seguire il nostro metodo dovrete avere a portata di mano:

  • il nuovo grip;
  • una pistola sparagraffette (o qualcosa di simile);
  • un paio di forbici.

Pronti? Iniziamo!

1. Srotolare il grip e rimuovere la pellicola

La prima fase, una volta eliminata la confezione e sciolto il grip, consiste nello srotolarlo completamente (poggiandosi ad un tavolo o, se viene più comodo, tenendolo sospeso con le mani).

In questa fase, è fondamentale eliminare il più possibile le grinze e le pieghe, assimilate dal grip nella sua posizione originale (arrotolato su se stesso). In questo modo, l'adesivo garantirà il massimo della presa sul manico.

A questo punto, si può procedere con la rimozione della pellicola adesiva.

2. Posizionare la racchetta

Su questo punto si potrebbe parlare per ore. Semplicemente, perché ciascuno ha un suo metodo!

Nel nostro caso, preferiamo poggiare la racchetta poggiandola contrariamente al verso in cui si è soliti tenerla (quindi, col manico in avanti, un po' come una spada non sguainata!).

Da qui, è molto comodo poggiarla su una superficie piana (un tavolo, un bacone... purché sia stabile!), con il manico in posizione diagonale.

3. Posizionamento iniziale del grip sul manico

Posizionata la racchetta, arriva uno dei momenti più importanti per la riuscita: la scelta del punto iniziale, dove collocare il grip.

Generalmente, è utile lasciare circa 1cm dalla trap door, così da evitare che il grip ostacoli la corretta presa della mano sulla racchetta e risulti il più confortevole possibile. Oltre che stabile, ovviamente.

4. Fissaggio iniziale del grip

Anche in questo caso, come per il punto 2, la procedura migliore semplicemente dipende.

Per garantire il massimo della stabilità durante il montaggio del grip sul manico, generalmente utilizziamo una macchina punta-graffette. Scelto il punto esatto in cui far partire il grip, la graffetta lo fissa, garantendogli stabilità durante il resto della procedura. E senza rovinare il manico.

In aggiunta, qualora la graffetta non riuscisse ad entrare correttamente nel manico, ci si può aiutare colpendola delicatamente con un martello o uno strumento simile.

5. Arrotolare il grip sul manico

Qui le cose si fanno un po' più complesse. Niente di insormontabile ma è necessario prestare attenzione e prendersi il proprio tempo!

Una volta fissato il grip (come al punto 4), si inizia ad avvolgerlo intorno al manico, distanziando gli strati in due modi:

  • lasciando 1-2 millimetri fra una stesura e l'altra;
  • seguendo la guida presente, in molti casi, sullo stesso grip. Una piccola scalanatura che suggerisce la distanza dove poggiare la stesura successiva.

Quest'ultima non è presente in tutti i grip sul mercato. Il modello head, utilizzato per la guida e il video, lo presenta ai lati.

6. Chiudere il grip

Una volta che il grip è srotolato fino alla fine del manico, è necessario tagliarlo seguendo la linea di chiusura, così da amalgamare bene l'adesivo ed evitare che si sollevi anzitempo.

Infine, con l'apposito adesivo, si può procedere a terminare la procedura di stesura.

Video tutorial per il montaggio del grip!

Perso qualche punto? Nessun problema!

Ecco il video tutorial completo, per non perdere nemmeno un passaggio e montare il grip nel miglior modo possibile!